Nuova luce al Duomo di Trento

Il Duomo di Trento, in stile romanico-gotico, è stato interamente illuminato con tecnologia LED COB per valorizzare al meglio la solennità e il fascino architettonico dell'edificio.

Il potere simbolico della luce trova la sua massima intensità nei luoghi di preghiera. In Ivela siamo attenti all'importanza di questo aspetto e, nel realizzare il progetto, abbiamo posto l'accento sul duplice compito richiesto alla luce: sottolineare il valore artistico e architettonico dell'edificio ed enfatizzare il carattere spirituale del luogo.
La progettazione illuminotecnica ha tenuto conto della storia e dell'architettura del Duomo, per rispettare la valenza simbolica e valorizzare forme e volumi dell'edificio, individuando i diversi periodi storico-artistici e i differenti materiali utilizzati. Il Duomo è stato costruito in stile romanico e gotico. Abside e transetto appartengono al primo ordine, mentre la navata principale presenta linee slanciate e ampi spazi che proiettano lo sguardo verso l'alto. La pianta è a croce latina a tre navate e l'altare è decorato da un ricco baldacchino barocco, ispirato a quello del Bernini nella Basilica di San Pietro a Roma.
Il Duomo è la principale chiesa della città e luogo di grande importanza storica: dal 1545 al 1563 si è svolto, all'interno della Cattedrale, il Concilio di Trento. Un momento chiave della storia d'Europa che sancì la fine di un'epoca e definì molte delle pratiche cattoliche tutt'ora in vigore.

Luogo:

Piazza del Duomo, 38122 Trento

Committente:

Arcidiocesi di Trento

Progettazione illuminotecnica:

Ivela spa Arch. Roberto De Zorzi -  Ma.Pa.Lux snc Trento Arch. Manuel Petrolli

Direzione lavori:

Ma.Pa.Lux snc Trento

Ditta esecutrice:

Elettroluce snc Trento

Fotografie:

Dino Panato Fotografo